Recensione libro: “A proposito di me…Il viaggio della nascita eterologa”

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Va bene adesso ho capito come ho fatto ad uscire, ma…come ci sono entrata nella tua pancia? Martina, 3 anni

Ogni bambino, prima o poi, chiede ai propri genitori “ma io come sono nato?”. Questa domanda permette ai genitori di aiutare i bambini a creare le fondamenta della propria storia, ma il concepimento attraverso la fecondazione eterologa è un viaggio difficile da narrare, carico di vissuti emotivi contrastanti. Per questo, a volte, si è portati a raccontare ai bambini una storia parallela, carica di tabù e non detti che possono essere rischiosi.

“A proposito di me…”  è un libro scritto dall’Equipe Psicologica che collabora con il reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico di Milano diretto dal Prof. Fabio Mosca.

Questo libro consente ai genitori che hanno affrontato il concepimento eterologo di raccontare questo viaggio tortuoso, attraverso la forma narrativa della fiaba. Le autrici accompagnano i genitori nella narrazione di questa storia, con l’obiettivo di farla comprendere ai bambini in modo funzionale e adattivo per la loro salute psicologica. Il bambino conoscerà la sua storia e si sentirà connesso alle sue radici, ritrovandosi nei racconti e nei desideri nati ancora prima del suo reale concepimento.

Per il bambino è molto importante conoscere la storia che ha portato mamma e papà a prendere la decisione di affrontare il percorso della fecondazione eterologa, ripercorrere le tappe di questo viaggio, senza tralasciare la sofferenza che, inevitabilmente, è stata sperimentata, fino ad arrivare all’infinita felicità provata con la sua nascita. Ancora più importante è che i momenti difficili vissuti dai genitori siano stati elaborati, affinchè tale narrativa sia restituita al bambino in modo adeguato.

Con delicatezza e un linguaggio semplice ma preciso, infatti, si può spiegare tutto ai bambini. Anche le cose più difficili.

[Isabel Fernandez – Presidente EMDR Italia e EMDR Europe]

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi ricevere i nuovi articoli via Mail?

Iscriviti alla nostra Newsletter e ogni mese riceverai una mail con i nuovi articoli pubblicati.

Altro da scoprire

Adulti
Dott. Alessandro De Renzi

La gestione della rabbia

La rabbia è una reazione necessaria e benefica, una risposta biologica protettiva che però può diventare un’emozione devastante capace di modificare la percezione della

Un Centro di eccellenza

Con sedi cliniche a Galatina e Casarano e professionisti partner su tutto il territorio nazionale, il Centro è un autentico polo di riferimento nel Sud Italia nell’ambito della psicoterapia, della neuropsicologia e delle neuroscienze cliniche integrate.